Baby ladri tentano furto in casa in pieno giorno, paura a Chiavari

La polizia, allertata da alcuni cittadini, ha bloccato una 19enne e un 17enne: la ragazza è stata portata in carcere, il giovane minorenne in un centro di accoglienza

Nella mattinata di giovedì 8 agosto 2019 i poliziotti del commissariato di Chiavari hanno sorpreso due ladri che, intorno alle 12.30, stavano cercando di entrare in un appartamento di via Trieste.

I due, una 19enne e un 17enne entrambi di origini Rom e residenti in Lazio, sono stati notati mentre cercavano di aprire una porta con delle lastre di plastica ricavate da una flacone di shampoo. Durante la perquisizione personale i giovani sono stati trovati in possesso di numerosi attrezzi atti allo scasso nonché alcuni calzini spaiati utilizzati per nascondere la refurtiva denaro e gioielli rubati.

Entrambi sono stati denunciati per furto in abitazione in concorso. Il minore è stato accompagnato presso un centro di accoglienza dato che nessun parente si è reso disponibile all’affidamento, mentre la ragazza è stata portata nel carcere di Pontremoli in quanto già colpita da due pregressi ordini di carcerazione.

Fondamentale la collaborazione dei cittadini che, senza esporsi, hanno notato i ladri e chiamato le forze dell’ordine per segnalare le persone sospette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Coronavirus, le disposizioni di Trenitalia: «Rimborso in bonus a chi rinuncia al viaggio»

Torna su
GenovaToday è in caricamento