Chiavari, trovati i tre responsabili di spaccate e furti in negozi

Tre giovani uomini di 23, 28 e 36 anni nei guai

La Polizia di Stato ha denunciato un 23enne albanese e un 36enne calabrese per furto aggravato in concorso e ricettazione ed un 28enne marocchino per furto aggravato: i colpi avevano avuto luogo in negozi di Chiavari, precisamente in un punto vendita di articoli sportivi e in un supermercato.

Nel primo caso, a notte fonda, dopo aver forzato le serrande di un negozio di sport del centro di Chiavari ed aver rubato numerosi capi di abbigliamento sportivo, i due si sono recati, a bordo di uno scooter rubato, ad acquistare un pacchetto di sigarette. Sebbene all’interno del negozio avessero il viso coperto, erano invece ben visibili al momento dell’acquisto delle sigarette: il loro riconoscimento infatti è avvenuto proprio grazie alle telecamere presenti all’interno del distributore di tabacchi.
Gli agenti del Commissariato di Chiavari sono arrivati così a identificare i due malfattori che sono risultati pluripregiudicati per le stesse fattispecie di reato.

Per quanto riguarda il secondo caso, invece, qualche sera fa il 28enne ha sfondato la vetrina del supermercato con una grossa bombola del gas per rubare la merce esposta. Attraverso le immagini dell’impianto di videosorveglianza gli investigatori hanno immediatamente riconosciuto il ragazzo come il responsabile della spaccata. Successivamente i poliziotti hanno rintracciato e accompagnato presso il Commissariato il giovane che indossava gli stessi abiti usati durante il furto. Attualmente si trova in carcere per altre pendenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito della chiusura forzata di numerosi esercizi commerciali causata dall’emergenza coronavirus, il Commissariato di Chiavari ha intensificato i servizi di controllo del territorio sia in orario diurno che in orario notturno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto fatale con un'auto, addio a Emanuele Bonzani

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

Torna su
GenovaToday è in caricamento