Festa in casa tra ragazzi, per sfuggire al controllo minorenne rischia di precipitare dal balcone

È successo lunedì notte a Chiavari: nell’appartamento erano presenti diversi giovani, tra cui alcuni minori: uno ha provato a scappare ed è rimasto appeso nel vuoto al balcone

Ha rischiato di precipitare per tre piani per sfuggire al controllo della polizia, intervenuta dopo la segnalazione di una festa notturna in un appartamento.

È successo a Chiavari lunedì notte, protagonista della vicenda un minorenne che insieme ad alcuni amici si era ritrovato in un appartamento per fare una festa, in barba alle misure di contenimento del contagio da coronavirus. La musica alta, però, ha insospettito i vicini di casa che hanno chiamato la polizia. 

Una volta arrivati, i poliziotti del commissariato di Chiavari hanno visto che nell’abitazione del centro storico si trovavano alcuni giovani, alcuni minorenni. Uno di loro,  già sanzionato nei giorni scorsi per il mancato rispetto del dpcm, per sfuggire al controllo ha scavalcato il balcone aggrappandosi alle inferriate, rimanendo appeso nel vuoto al terzo piano dello stabile. 

L’intervento degli agenti ha scongiurato il peggio: il giovane è stato messo in sicurezza prima che potesse cadere, ed è stato sanzionato insieme con gli amici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

Torna su
GenovaToday è in caricamento