menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiavari, per Carnevale vietati botti e bombolette spray

L'ordinanza firmata dal sindaco Roberto Levaggi vieta l'utilizzo di prodotti spray e giochi pirotecnici dal 28 febbraio al 5 marzo, pena una multa da 100 euro

Giro di vite del Comune di Chiavari sui festeggiamenti per il Carnevale: l’amministrazione del sindaco Roberto Levaggi ha firmato un’ordinanza che vieta l’utilizzo di bombolette spray e petardi sul territorio comunale, in vigore dal 28 febbraio al 5 marzo.

La decisione, come si legge nell’ordinanza firmata dal sindaco, è stata presa per “evitare o limitare alla popolazione inconvenienti di natura igienico-sanitaria” legati all’uso scorretto di “prodotti spray e artifici pirotecnici a base di agenti propulsivi che spesso spesso sono usati a distanza ravvicinata, con conseguenti irritazioni alle vie aeree, agli occhi e alla pelle, oltre ai danni all’abbigliamento”.

Vietati dunque prodotti spray in bombolette, schiume, schiume da barba e gran parte dei gadget spesso usati dai più giovani durante i festeggiamenti, oltre che fuochi d’artificio, petardi e altri “artifici pirotecnici”. Il mancato rispetto dell’ordinanza, sottolinea l’amministrazione comunale, potrebbero costare una multa di 100 euro.

Chiavari, intanto, si prepara a ospitare il Carnevale: sabato 4 marzo in piazza Sanfront appuntamento con “Carnevale ai Piani di Ri”, organizzato in collaborazione con la parrocchia di San Giuseppe, mentre domenica 5 marzo in piazza Matteotti si terrà la tradizionale “Bambineide e rottura della pentolaccia”. Rigorosamente in maschera, ma solo con stelle filanti e coriandoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento