Colpito da divieto di dimora in Liguria viene sorpreso a spacciare a Chiavari

La Polizia ha sorpreso un 23enne e lo ha denunciato perché in possesso di droga, lo scorso 25 maggio era anche stato colpito da un divieto di dimora nella nostra regione

Nonostante fosse stato colpito dal divieto di dimora in Liguria continuava a spacciare droga a Chiavari. Per questi motivi un 23enne originario dell'Afghanistan è stato denunciato dalla Polizia. 

Durante un servizio finalizzato alla repressione dello spaccio, i poliziotti del commissariato di Chiavari hanno notato alcuni giovani in atteggiamento sospetto che alla loro vista si sono allontanati.

Il 23enne che si era nascosto dentro un negozio, probabilmente per non essere visto, è stato però notato dagli agenti che lo hanno seguito e controllato trovandogli addosso un sacchettino contenente 6,70 grammi di marijuana.

Il giovane, oltre ad essere stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente è stato anche segnalato perché inottemperante alla misura di divieto di dimora in Liguria emessa a suo carico il 25 maggio scorso dal tribunale di Genova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento