menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiavari, commercialista evade il Fisco per oltre un milione di euro

L'uomo, tra il 2011 e il 2015, ha presentato dichiarazioni dei redditi che indicavano cifre mai superiori ai 20.000 euro. Segnalato alla Procura, su di lui pende anche lo spettro del sequestro dei beni

Oltre un milione di euro di compensi non dichiarati al Fisco, contro una dichiarazione ufficiale di meno di 20.000 euro: la Guardia di Finanza ha scoperto nei giorni scorsi un commercialista con studio a Chiavari, che dal 2011 al 2015 ha omesso di dichiarare il reale guadagno evitando così di pagare oltre 800mila euro tra Iva e imposte sui redditi.

Per ricostruire quanto esattamente il commercialista avesse guadagnato nei 4 anni presi in esame, le Fiamme Gialle hanno passato al setaccio i rapporti con i clienti e i suoi conti correnti bancari, scoprendo che la cifra indicata nella dichiarazione dei redditi era nettamente inferiore a quella reale.

Il commercialista è stato dunque segnalato alla Procura per verificare se sussistano reati tributari di natura penale, e la Guardia di Finanza ha anche inviato alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate una proposta per il sequestro dei beni di proprietà del professionista, al fine di garantire il pagamento dei tributi dovuti e delle sanzioni relative alle violazioni tributarie commesse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento