rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Chiavari

«Sto arrivando, prepara il solito», ma il telefono del pusher è nelle mani della polizia

Un 44enne di origini albanesi è stato denunciato dalla polizia a Chiavari. L'uomo è stato fermato dopo alcuni appostamenti. Durante il controllo si è fatto vivo un cliente, che poco dopo è stato accolto dalla polizia

Un'indagine degli agenti del commissariato di Chiavari ha portato ad alcuni servizi di appostamento, durante i quali un 44enne albanese è stato visto uscire e rientrare più volte dalla sua abitazione dopo aver preso contatti con persone che lo attendevano in strada.

Sabato 18 aprile gli operatori hanno così deciso di intervenire, entrando all'interno della casa dell'uomo, trovandolo in possesso di alcune confezioni di cocaina per un peso complessivo di 11 grammi, della somma di 150 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio e di numerosi pezzi di cellophane idonei a confezionare la droga.

Durante la compilazione degli atti, sul telefono del 44enne sono arrivate alcune chiamate tra le quali un messaggio vocale su Whatsapp di un certo 'Marcello' che gli diceva: "sto per arrivare a Chiavari per acquistare il solito, come l'altra volta".

Gli agenti a quel punto si sono recati nel luogo dell'appuntamento, fissato in una via di Chiavari, fermando così un soggetto risultato poi essere Marcello, un genovese di 47 anni che ha poi confessato di essere lì per comprare droga dal pusher. Il 44enne è stato denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Sto arrivando, prepara il solito», ma il telefono del pusher è nelle mani della polizia

GenovaToday è in caricamento