Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Aggredirono e rapinarono 33enne sul treno, arrestati Latin Kings

Operazione della polizia di Chiavari contro una pandilla tra i cui membri c'erano anche 3 giovani che lo scorso 3 novembre avrebbero brutalmente aggredito un uomo su un Regionale

Avevano aggredito, minacciato e rapinato un uomo su un treno regionale, dandosi poi alla fuga e facendo perdere le loro tracce. Sino a oggi, quando gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato tre cittadini sudamericani membri della banda dei Latin Kings di Chiavari che secondo gli investigatori sarebbero gli autori della brutale aggressione.

I fatti risalgono allo scorso 3 novembre: la vittima, un 33enne genovese, stava viaggiando verso il capoluogo ligure a bordo di un regionale quando, nel tratto tra Santa Margherita e Camogli, è stato accerchiato da tre giovani che l’hanno colpito con pugni e calci, gli hanno puntato il coltello alla gola e l’hanno costretto a consegnare lo smartphone e 2mila euro in contanti. Poi la fuga, approfittando della fermata del treno nella stazione di Camogli.

La indagini della polizia Ferroviaria e degli agenti del commissariato di Chiavari erano partite immediatamente, grazie alla testimonianza della vittima e alle registrazioni delle videocamere di sorveglianza installate sul treno, ma hanno subìto una svolta nei gironi scorsi, quando la polizia ha effettuato un blitz proprio contro una pandilla di giovani sudamericani residenti a Chiavari.

In manette sono finiti tre giovani, due di 23 anni e uno di 30, su cui pendeva già la misura cautelare degli arresti domiciliari notturni, accusati di rapina aggravata, ma le indagini sono ancora in corso per individuare altri 5 complici, tra cui due ragazze.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredirono e rapinarono 33enne sul treno, arrestati Latin Kings

GenovaToday è in caricamento