menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiavari: parte la lotta ai mendicanti, vietato l'accattonaggio

Un'ordinanza del Comune di Chiavari vieta ogni tipo di accattonaggio nella località del levante genovese. Multe salate per i trasgressori

Vietato accattonaggio e mendicità. Lo ha deciso il comune di Chiavari, con un'ordinanza firmata questa mattina dal sindaco Roberto Levaggi. Le pene vanno da un minimo di 50 a un massimo di 300 euro cui si aggiungono la confisca amministrativa del denaro provento della violazione e di eventuali attrezzature impiegate nell'attività.

Vietato anche l'accattonaggio non molesto o minaccioso nei pressi delle intersezioni stradali e i parcheggi pubblici, mercati o in prossimità di stazione, ospedale, luoghi di culto, cimitero, esercizi commerciali, uffici pubblici, istituti bancari, nonché delle sedi delle istituzioni preposte al soccorso ed alla sicurezza pubblica; sulle fermate dei mezzi di trasporto pubblico di linea e non di linea. Vietato anche l'accattonaggio con animali.

«Vogliamo frenare un fenomeno che sta dilagando - dice il Sindaco - e dietro al quale pensiamo che ci possa essere un sfruttamento da parte organizzazioni. L'ordinanza ha anche l'obiettivo di garantire decoro alla città».

Il provvedimento, immediatamente esecutivo, resterà in vigore fino al permanere della situazione di emergenza e comunque non oltre 12 mesi. Recentemente un provvedimento simile era stato adottato dai cugini di Sestri Levante. Il problema dell'accattonaggio si fa sentire in tutte le città costiere del Tigullio raggiunte in treno da persone che arrivano da Genova apposta per posizionarsi agli angoli dei supermercati o delle chiese a chiedere l'elemosina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento