Champagnat: Conad, Virgin e parcheggio sotterraneo al posto del centro sportivo

Conad, Virgin e un nuovo parcheggio sotterraneo prenderanno il posto del centro sportivo, ma questo non avverrà prima di un anno e mezzo, periodo durante il quale la struttura resterà chiusa

Quota mille è sempre più vicina per il gruppo facebook 'Gli Orfani dello Champagnat', nato dopo l'annuncio ufficiale della chiusura del centro sportivo il 31 maggio 2016. Le voci su una possibile cessione della struttura da parte dei maristi circolano dallo scorso settembre e ora trovano anche conferma le indiscrezioni sui nomi dei nuovi inquilini.

Conad, Virgin e un nuovo parcheggio sotterraneo prenderanno il posto del centro sportivo, ma questo non avverrà prima di un anno e mezzo, periodo durante il quale la struttura resterà chiusa. Nulla cambia invece per quanto riguarda la scuola. Anzi, come si evince dalla lettera del direttore, la cessione degli spazi riservati allo sport è stata una scelta obbligata proprio per garantire un futuro più solido alla scuola.

Mentre Virgin eseguirà i lavori in vista della nuova apertura e Conad cercherà di ottenere i permessi necessari, i dipendenti del centro sportivo Champagnat saranno posti in mobilità, per poi essere riassunti dai nuovi gestori, secondo quanto pattuito.

Se da una parte Virgin non dovrebbe incontrare grossi ostacoli sul suo cammino, dall'altra Conad potrebbe dover attendere che scadano i termini della legge regionale 63 “Sospensione temporanea della presentazione di domande per medie strutture di vendita, grandi strutture di vendita e centro commerciali”, i cui effetti svaniranno il 30 giugno 2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Forse i nuovi gestori sapranno finalmente valorizzare il centro, imprimere quella svolta che i soci attendono da anni. Ma per ora resta solo il rammarico per l'ennesima realtà cittadina, che, seppur temporaneamente, si avvia verso la chiusura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento