Cgil Liguria: congresso al teatro dell'Archivolto

Giovedì 27 e venerdì 28 marzo 2014 si terrà l’undicesimo Congresso della Cgil Liguria. Ai lavori sarà presente Susanna Camusso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Giovedì 27 e venerdì 28 marzo 2014 si terrà l’undicesimo Congresso della Cgil Liguria: oltre 300 delegati provenienti da tutti i settori produttivi, dei pensionati, precari e disoccupati della Liguria, ed eletti nelle 1.500 assemblee sui luoghi di lavoro e territoriali, si daranno appuntamento presso il Teatro dell’Archivolto di Sampierdarena per definire le linee guida del primo sindacato confederale ed eleggere i propri rappresentanti.

Nelle scorse settimana si sono svolti i congressi delle categorie e delle camere del lavoro liguri. Confermati i quattro Segretari Provinciali: Ivano Bosco Genova, Fulvia Veirana Savona, Lorenzo Cimino La Spezia e Enrico Revello Imperia.

Novità invece per quanto riguarda i Segretari regionali di categoria: Giovanni Bucchioni per la Filcams (commercio e servizi) e Fabio Marante Fillea (edili). Novità anche per la Fiom dove il giovanissimo Matteo Bellegoni (29 anni) è stato eletto Coordinatore regionale.

Tra le conferme: Sergio Bonanini categoria dei bancari e assicurativi (Fisac); a scuola, università e ricerca Adriano Bertolini (FLC); ai trasporti Camillo Costanzo (FILT).

Riconferma anche per la Funzione Pubblica con Vladimiro Furini. Anche ai pensionati ci si aspetta una conferma (dal Congresso in corso di svolgimento oggi e domani) per Bruno Sciaccaluga (SPI).

Ai delegati saranno consegnate le borse porta documenti confezionate utilizzando gli striscioni che la Cgil ha adoperato nelle manifestazioni degli ultimi anni. Le borse sono state realizzate dalla Cooperativa “Il Girasole - Creazioni al fresco". E’ questo infatti il nome del logo creato dalle donne detenute presso la Casa Circondariale di Genova - Pontedecimo per connotare i manufatti creativi - borse e accessori di moda - confezionati con i materiali di scarto (tela degli ombrelli, banner/striscioni, tessuti e filati, fibbie e bottoni). Questo Progetto è in collaborazione con il Centro Remida Genova di Coopsse onlus, il centro del riuso creativo dei materiali di scarto, che raccoglie, seleziona e mette a disposizione gratuitamente gli avanzi della produzione industriale ed artigianale adatti per le creazioni di moda. Si tratta quindi di pezzi unici perché non realizzati in serie ma a mano, una per una e contengono sogni, fatica, sorrisi e soprattutto contengono idee.

Il congresso di giovedì sarà aperto alle ore 14 dalla relazione di Federico Vesigna Segretario Generale Cgil Liguria.

Ai lavori sarà presente Susanna Camusso Segretario Generale Cgil.

Torna su
GenovaToday è in caricamento