menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cessato allerta meteo, la città fa i conti di allagamenti e frane

Permane lo stato di attenzione fino alle ore 18 di domani 18 gennaio 2014. I più rilevanti effetti al suolo delle continue piogge sono due frane, verificatesi una in via Trasta e, la più importante, in via Varenna

La Protezione Civile della Regione Liguria ha emesso alle ore 12 di oggi, venerdì 17 gennaio, il bollettino di aggiornamento sulla situazione meteorologica che, per effetto della progressiva attenuazione delle precipitazioni previste, è stato modificato da allerta 1 a cessato allerta per la zona di allertamento "B" in cui ricade il Comune di Genova.

Permane lo stato di attenzione fino alle ore 18 di domani 18 gennaio 2014. Le precipitazioni su tutto il territorio comunale sono in progressiva attenuazione.

Le zone maggiormente interessate dall’evento meteorologico sono risultate quelle dell'entroterra genovese (alture del ponente, alta val Polcevera, media val Bisagno con circa 100 millimetri di pioggia complessivi).

Durante le ore del mattino si sono verificati alcuni allagamenti stradali nella zona di Sampierdarena e Cornigliano senza ripercussioni sulla circolazione stradale.

I più rilevanti effetti al suolo delle continue piogge sono due frane, verificatesi una in via Trasta e, la più importante, in via Varenna. Quest’ultima ha determinato l’interruzione della viabilità e al momento sono in corso le valutazioni del caso da parte dei tecnici competenti.

Prosegue l'attività di verifica delle condizioni dei versanti di frana già attivi e dell'eventuale presenza di nuovi fenomeni franosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento