menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Doppio blitz della polizia, sequestrati 6 chilogrammi di droga

In manette tre ventenni che spacciavano nella zona di Certosa e un 66enne di Struppa. Denunciata anche una ragazza di 18 anni

Doppia operazione della Polizia di Stato di Genova che ha fermato diversi spacciatori di droga. Tre giovani di età compresa tra i 20 e i 21 anni sono stati arrestati a Certosa e nell'ambito della stessa operazione è stata anche denunciata una 18enne. A Struppa invece è finito in manette un 66enne. Complessivamente le forze dell'ordine hanno sequestrato quasi 6 chilogrami di hashish e marijuana. 

L'operazione a Certosa

Gli agenti delle Volanti dell’Upg, sempre attenti a ciò che avviene nel territorio, hanno notato nei giorni scorsi strani movimenti nei pressi di un palazzo di Certosa. Dopo una rapida attività investigativa si sono convinti che all’interno dell’appartamento, di una ragazza 21enne, vi potesse essere un gran quantitativo di stupefacente pronto ad essere distribuito ai singoli pusher. Lunedì 11 dicembre 2017 è scattato il blitz.
Entrati nell’alloggio, gli agenti hanno sorpreso un amico 20enne della giovane che, seduto al tavolo con un bilancino di precisione ed alcune confezioni di droga, era intento a redigere dei conti. Dislocati in vari anfratti dell’appartamento i poliziotti hanno rinvenuto diverse tavolette di hashish tutte con lo stesso “marchio” per un totale di due chilogrammi e mezzo. All’interno di un cofanetto, inoltre, sono stati rinvenuti 1100 euro.

Una seconda perquisizione nell’appartamento di un loro amico 20enne, sempre in zona Certosa, ha consentito di sequestrare ulteriori due etti e mezzo di sostanza stupefacente recante lo stesso “marchio”. All’interno della borsa della fidanzata 18enne è stato anche trovato un bilancino di precisione. I due ventenni sono stati arrestati e portati al carcere di Marassi, la 21enne arrestata e associata al carcere di Pontedecimo. Denunciata, infine, la 18enne.

L'arresto a Struppa

Molto simile nella dinamica l’episodio di giovedì 14 dicembre 2017, che ha visto come teatro un appartamento di Struppa e come protagonista negativo, nel ruolo di pusher, un 66enne con precedenti di Polizia. Nella casa dell’uomo i poliziotti hanno sequestrato quasi 1150 grammi di hashish e oltre 1750 grammi di marijuana, oltre a bilancini di precisione e a tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi, tra cui una macchina per il sottovuoto. Sequestrati inolte 1535 euro in contanti ed un revolver antico, per il cui possesso l’uomo è stato denunciato.
Dopo l'arresto il pusher è stato portato nel carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento