menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zona rossa, via le corsie bus e più parcheggi

Il Comune ha adottato alcune misure per agevolare gli acquisti presso le attività commerciali della zona rossa. Disattivata la telecamera nella corsia gialla in via Canepari

Aumentano i parcheggi intorno alla zona rossa. Da questa mattina le corsie gialle utilizzate dai mezzi Amt sono state cancellate. Ciò per aumentare il numero di parcheggi per i residenti e venire incontro alle richieste dei commercianti della zona, in difficoltà dopo il crollo di ponte Morandi. Per le stesse motivazioni, in via Canepari è stata disattivata la telecamera di controllo del transito per le corsie gialle per consentire a tutti i cittadini di utilizzare la strada.

«Questa decisione - sottolinea l'assessore alla mobilità Stefano Balleari - è stata assunta, in accordo anche con i Municipi Valpolcevera e Centro Ovest, per dare ossigeno ad una zona che sta affrontando molti disagi. Si tratta di contemperare le esigenze di mobilità e la vita di quartieri che vogliamo sostenere in questo momento di forte difficoltà».

«Stiamo rispondendo in maniera rapida e soprattutto condivisa alle richieste del mondo del commercio - dichiara l'assessore al commercio Paola Bordilli - al fine di sostenere le imprese dopo il crollo del ponte Morandi. La decisione di aumentare il numero di parcheggi va esattamente in questa direzione al fine di agevolare anche la clientela degli esercizi commerciali e sostenere il messaggio di fare acquisti in Valpolcevera».

Fra le altre novità in tema di mobilità, da ieri è riaperta via Perlasca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento