menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allaccio abusivo all'energia elettrica, 49enne denunciato per furto

Intervento della Polizia in via Jori a Certosa, l’uomo ha riferito di essersi allacciato al contatore condominiale con il benestare dell’amministratore, fatto immediatamente smentito

Un 49enne genovese, pluripregiudicato, è stato denunciato dalla polizia in via Jori a Certosa per furto di elettricità.

Poco prima delle 15 di giovedì 28 gennaio i poliziotti sono intervenuti in seguito a una richiesta di tecnici dell’ Enel che avevano difficoltà ad accedere nell'abitazione di via Jori dove era stata riscontrata una fornitura di elettricità irregolare.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno convinto l’uomo che si trovava all’interno ad aprire la porta, rendendo così possibile la verifica. Fin da subito è apparso evidente che l’appartamento era dotato di corrente elettrica nonostante l’assenza di contatore. L’uomo, per giustificare l’anomalia, ha riferito di essersi allacciato al contatore condominiale con il benestare dell’amministratore, fatto immediatamente smentito quando i tecnici hanno notato un cavo di rame nascosto dietro un pensile che, percorso a ritroso, risultava abusivamente collegato direttamente al pozzetto dell'Enel.

Dopo aver appurata l’effettiva sottrazione di corrente, i tecnici hanno rimosso l’impianto “pirata” e il 49enne è stato denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento