menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scambiato per il rivale fuggito, papà preso a pugni con il figlioletto in braccio

Denunciati due cittadini romeni di 30 e 21 anni: hanno aggredito in via Jori un giovane con la compagna e il figlio perché l’hanno scambiato per un uomo con cui avevano discusso poco prima

Colpevole solo di indossare vestiti simili a quelli di un’altra persona e preso a pugni in mezzo alla strada, mentre aveva il figlio in braccio e la compagna al fianco.

È successo domenica notte in via Jori: ad aggredire il giovane, due cittadini romeni di 21 e 30 anni, entrambi ubriachi, che avevano discusso poco prima con un cittadino ecuadoriano che, vista la situazione, era fuggito. I due si erano messi all’inseguimento, e incrociando la famigliola hanno scambiato il papà per il rivale, prendendolo a pugni.

Solo grazie all’intervento di alcuni passanti la situazione non è degenerata. All’arrivo della polizia, i due aggressori erano a terra, immersi nei fumi dell’alcol, e hanno provato a ribellarsi offendendo e spintonando gli agenti. Sono stati denunciati entrambi per minacce e resistenza a pubblico ufficiale e, sanzionati per ubriachezza, il 21enne è stato denunciato anche per lesioni avendo colpito lui il giovane papà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento