menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Certosa, raid vandalici contro decine di auto: «Venerdì presidio di controllo»

Finestrini distrutti, specchietti rotti, righe sulla carrozzeria: sono sempre di più le macchine prese di mira da ignoti vandali, contro cui il quartiere si sta mobilitando

Veri e propri raid vandalici contro le auto parcheggiate, da cui non viene rubato niente ma che vengono distrutte: succede nel ponente cittadino, da Certosa a Bolzaneto, dove decine di persone negli ultimi giorni hanno scoperto finestrini infranti, specchietti distrutti e danni alle carrozzerie delle loro macchine.

Da via Fillak a via Certosa passando per via Pastorino, sono state oltre 50 le auto prese di mira, compresa una posteggiata in un parcheggio riservato ai disabili, con tantissime denunce da parte di residenti infuriati nel ritrovare la macchina distrutta a colpi di quelli che sembrano essere martelletti e altri oggetti contundenti.

Nessun furto, sottolineano le vittime, apparentemente soltanto al voglia di fare danni, che hanno spinto il quartiere a unire le forze per cercare di fermare i vandali con una «passeggiata di controllo del territorio» organizzata sulla pagina Facebook “Quelli che tengono a Certosa”: appuntamento alle 23 in piazza Putrella per presidiare il quartiere e scongiurare eventuali altri raid, ma «niente ronde - sottolineano i residenti esasperati - ci limiteremo in caso di necessità di avvisare le autorità competenti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Portuali in sciopero, riaperto lungomare Canepa

  • Scuola

    Scuola: ecco come sarà l'esame 2021 per elementari, medie e superiori

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento