menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Certosa: un etto di eroina e dieci grammi di cocaina in tasca, arrestato spacciatore

Venerdì sera una volante della polizia ha arrestato in via della Pietra, a Certosa, uno spacciatore di 48 anni colto in flagrante con una quantità ingente di droghe

Dieci grammi di cocaina e ben un etto di eroina. Questa la quantità di droga che deteneva uno spacciatore arrestato venerdì sera a Certosa dal personale della volante del Commissariato Cornigliano, impegnato nel regolare servizio di controllo del territorio.

Nel percorrere via della Pietra le forze dell'ordine hanno notato due individui seduti intenti a parlare. Uno dei due, alla vista dell’autovettura di servizio, si è alzato di scatto ed è fuggito in direzione di Via Brin, subito inseguito e bloccato dai poliziotti.

Durante la fuga l’uomo ha tentato di disfarsi di due involucri che, una volta recuperati, sono risultati contenere 10,75 grammi di cocaina uno e 103,47 grammi di eroina l’altro. Il fuggitivo ha inoltre gettato a terra un fascio di banconote, risultate nel complesso 360 euro, che sono stati sequestrati. Una successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire ulteriori 53,94 grammi di hashish.

Il fermato, un cittadino albanese di 48 anni con precedenti per reati in materia di stupefacenti e attualmente affidato in prova ai servizi sociali, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, al termine degli atti di rito, associato presso la Casa Circondariale di Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento