Ceranesi: no Tav protestano davanti al Comune

Un gruppo di no Tav si è radunato davanti al comune di Ceranesi in Valpolcevera per tentare di sospendere una riunione tra i tecnici della Cociv, alcuni espropriati e i rappresentanti comunali. I manifestanti hanno intonato cori contro il terzo valico

Genova - Proseguono le proteste contro gli espropri previsti per i lavori dell'alta velocità. Ieri sera, mercoledì 8 agosto 2012, un gruppo di no Tav si è radunato davanti al comune di Ceranesi in Valpolcevera.

L'intenzione dei manifestanti, circa 150, era quella di tentare di sospendere una riunione tra i tecnici della Cociv, alcuni espropriati e i rappresentanti comunali.

Per riportare la calma è stato necessario l'intervento dei carabinieri della compagnia di Sampierdarena e della Digos. La presenza degli agenti fortunatamente non ha provocato tensioni fra i manifestanti, rimasti fuori dal Comune a intonare cori contro la linea ad alta velocità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento