rotate-mobile
Cronaca

Prima le offre un massaggio, poi la violenta: la denuncia di una 20enne genovese

Stando al racconto della giovane vittima, i due ragazzi si sarebbero conosciuti in discoteca e si sarebbero dati appuntamenti in uno studio medico del centro, dove sarebbe scattata la violenza

Prima l’invito a incontrarsi per scambiarsi gli appunti presi a lezione, poi l’offerta di farle un massaggio, degenerata in una violenza sessuale: questo il racconto che una ventenne residente nel levante genovese ha fatto alla polizia, denunciando di essere stata violentata da un coetaneo in uno studio di chiroterapia del centro.

La giovane ha raccontato di avere conosciuto il presunto aggressore durante una serata in discoteca e di avere accettato il suo invito a incontrarsi dopo avere scoperto di frequentare lo stesso corsi di studi. Il ragazzo le avrebbe quindi dato appuntamento nello studio del padre, in pieno centro, dove l’avrebbe accolta chiedendole poi se avesse voglia di farsi fare un massaggio.

La ragazza avrebbe accettato e si sarebbe distesa sul lettino, ma dopo qualche minuto le avance si sarebbero fatte più pesanti e si sarebbe consumata la violenza sessuale, nonostante le urla della giovane vittima, scappata poi dallo studio sotto shock per tornare a casa. Il giorno dopo la giovane è tornata in centro denunciare quanto accaduto, e adesso sul fatto indagato gli agenti della squadra Mobile della questura.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima le offre un massaggio, poi la violenta: la denuncia di una 20enne genovese

GenovaToday è in caricamento