menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco sfonda a calci la porta di casa della ex

L'uomo si è presentato ubriaco sotto casa dell'ex convivente in centro storico, pretendendo di entrare per ricevere dalla donna la somma di 5 euro. Quest'ultima, conoscendo l'indole violenta dell'uomo, ha avvisato il 113

Le volanti della polizia hanno arrestato un 43enne genovese, con precedenti di polizia, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e violazione di domicilio.

L'uomo si è presentato ubriaco sotto casa dell'ex convivente in centro storico, pretendendo di entrare per ricevere dalla donna la somma di 5 euro. Quest'ultima, conoscendo l'indole violenta dell'uomo, con cui aveva interrotto da tempo ogni rapporto, si è rifiutata di farlo entrare e ha avvisato il 113.

All'arrivo delle volanti l'esagitato era riuscito ad accedere allo stabile e, dopo averne sfondato a calci la porta d'ingresso, all'abitazione dell'ex compagna, che nel frattempo si era rifugiata in una stanza. Gli agenti, nonostante la resistenza opposta, hanno immediatamente bloccato l'uomo, che è stato condotto in questura in stato di arresto.

Fissato per questa mattina il giudizio con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento