Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Centro storico, smantellata rete di laboratori del falso: oltre 15mila i capi sequestrati

La Guardia di Finanza ha scoperto una serie di appartamenti adibiti a centro di produzione di abbigliamento e accessori contraffati: tra gli oggetti sequestrati anche l'agenda della contabilità

Una vera e propria rete di laboratori del falso allestita nel centro storico genovese è stata scoperta e smantellata dalla Guardia di Finanza, che nel corso di indagini mirate all’individuazione dei canali di rifornimento dei sempre più numerosi venditori abusivi ha condotto un’operazione che ha portato alla denuncia di 6 persone.

I laboratori e il deposito della merce erano stati allestiti in piccoli appartamenti nei vicoli del centro storico, attrezzati di tutto il necessario per il confezionamento dei capi contraffatti, che venivano assemblati, rifiniti e poi etichettati con marchi e loghi di note griffe prima di essere consegnati ai venditori. Ogni transazione era scrupolosamente annotata su un’agenda, sequestrata dai militari, che conteneva la contabilità dei produttori del falso e le somme da ricevute e ancora da riscuotere.

Negli appartamenti, dove le Fiamme Gialle hanno colto sul fatto due cittadini extracomunitari, intenti ad applicare le etichette su alcuni giubbotti, sono state trovate e sequestrate migliaia di targhette metalliche e in tessuto pronte per essere cucite su abbigliamento, oltre scarpe e borse, e una lunga serie di capi e accessori già pronti per essere immessi sul mercato del falso. Al termine delle perquisizioni sono stati sequestrate 5 macchine per cucire, una ricamatrice computerizzata e un totale di 15.500 capi contraffatti. 

Per le sei persone denunciate le accuse sono di fabbricazione e commercializzazione di materiale contraffatto e per ricettazione, reati per cui sono previste pene che vanno dai sei mesi agli otto anni di reclusione
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, smantellata rete di laboratori del falso: oltre 15mila i capi sequestrati

GenovaToday è in caricamento