menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro Storico, dopo il lockdown boom di rifiuti ingombranti nei vicoli

Accanto ai cassonetti un armadio e un forno. Segnalazioni di inciviltà anche dal quartiere di Castelletto

Addirittura un forno, trovato al risveglio dai residenti di vico del Dragone. Poi le ante di un armadio e un videoregistratore abbandonati davanti alla postazione di cassonetti della via. 

Terminato il lockdown, si ripresenta con gravità il problema dei rifiuti ingombranti e non riciclabili abbandonati nel centro storico. Ma le segnalazioni arrivano da tutta la città, come quella di sette porte con relativi infissi apparse in corso Paganini nel quartiere di Castelletto ieri sera.

Oggetti anche di grandi dimensioni che dovrebbero seguire ben altro percorso di smaltimento. Mancanza di senso civico, super lavoro per gli addetti Amiu e danno per l'ambiente. Ma sembra che la lezione dell'epidemia non sia servita a far cambiare, in meglio, le abitudini dei genovesi.

Eppure, con la fase 3, il servizio di Ecovan ha ripreso a pieno ritmo con un calendario provvisorio (allegato in fondo all'articolo), diviso per quartiere con almeno due giorni di conferimento possibili.

calendario_ECOVAN_provvisorio_-2

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento