menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico, in piazza Cavour il primo ufficio postale "multilingua"

Poste Italiane inaugura nel capoluogo ligure la prima sede "multietnica", in cui 5 operatori saranno a disposizione dei cittadini stranieri spiegando i servizi in inglese, francese, arabo e spagnolo

Approda anche a Genova il progetto ‘Multilingua’ di Poste Italiane, iniziativa pensata per facilitare i cittadini stranieri nello svolgimento delle comuni operazioni postali con l’aiuto di operatori specializzati che oltre all’italiano parlano anche inglese, francese, arabo e spagnolo.

Tra le prime filiali liguri ad aderire al progetto c’è quello di piazza Cavour 35r, nel cuore del centro storico e a pochi passi dal Porto Antico, dove 5 sportellisti - di cui due di nazionalità araba e uno di origini ecuadoriane - accoglieranno i cittadini stranieri aiutandoli nella comunicazione, presentando loro pacchetti ad hoc e soprattutto aiutando a sveltire le pratiche più complesse, compresa quella per la richiesta dei permessi di soggiorno. Proprio per aiutare i meno esperti con la documentazione relativa al permesso di soggiorno è stato anche istituito il cosiddetto “Sportello Amico” dove è possibile ritirare e presentare i moduli per la richiesta e chiedere informazioni.

Un’iniziativa volta a superare le barriere linguistiche e culturali e a favorire l’integrazione, che oltre alla presenza dei 5 nuovi impiegati comprende anche una sala consulenza, materiale informativo con indicazioni in diverse lingue e un gestore per le attese che, a differenza di quelli presenti negli altri uffici postali, dà la possibilità di impostare la lingua desiderata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento