Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Darsena / Via Antonio Gramsci

Centro storico, smantellato laboratorio del falso

All'interno di un appartamento in via Gramsci i carabinieri hanno trovato 4500 etichette, una macchina da cucire e capi d'abbigliamento e accessori falsi pronti per essere venduti

Giacche, maglioni, borse pronte per essere venduti, oltre a 4500 tra targhette ed etichette e una macchina da cucire: questo è quello che hanno trovato i carabinieri durante il blitz effettuato ieri pomeriggio in via Gramsci, dove dopo settimane indagini aveva individuato un laboratorio clandestino in cui venivano confezionati abbigliamento e accessori falsi.

Tre le persone a finire nel mirino degli uomini delle stazioni di Maddalena, Carignano, Castelletto e San Teodoro, rispettivamente di 44, 47 e 49 anni e tutti originari del Senegal e irregolari sul territorio. Nell’appartamento adibito a sartoria clandestina i militari hanno trovato tutti gli strumenti necessari per la lavorazione e numerosi capi di abbigliamento e borse false.

Identificati e accompagnati in caserma, per gli uomini è scattata la denuncia per ricettazione, contraffazione e commercio di marchi e prodotti con segni falsi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, smantellato laboratorio del falso

GenovaToday è in caricamento