menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Credit Facebook: Abbombazza 100% Brumotti

Foto Credit Facebook: Abbombazza 100% Brumotti

Brumotti a caccia di spacciatori nei vicoli, il servizio in onda su Striscia

È andato in onda lunedì 27 maggio 2019 il servizio girato fra Caricamento e i vicoli di Pré, delle Vigne e della Maddalena: alcuni pusher sono stati arrestati dai Carabinieri

È andato in onda lunedì 27 maggio 2019 il servizio di Vittorio Brumotti girato nei vicoli di Genova. Il noto biker e inviato della trasmissione di Canale 5, da tempo attivo con la sua bicicletta e la sua telecamera nel contrasto allo spaccio di droga nelle città italiane, ha bloccato diversi pusher adescati da alcuni complici, alcuni dei quali sono poi stati arrestati dai Carabinieri intervenuti in maniera tempestiva fra Caricamento e i vicoli di Pré, delle Vigne e della Maddalena.

L'inviato di Striscia, originario di Finale Ligure, è venuto in quella che ha definito "la mia Genova" dopo il grido di allarme lanciato da circa 300 residenti del centro storico, che nelle scorse settimane avevano firmato un esposto inviato alla Procura di Genova e inoltrato anche al ministro dell’Interno Matteo Salvini: «Spacciatori, tossicodipendenti e alcolizzati molestano abitanti e turisti, che vengono sistematicamente minacciati con il gesto di " ti taglio la gola”», avevano scritto gli abitanti di piazza delle Vigne, piazza dei Greci, piazza San Sepolcro, vico Mele, via San Luca, vicoli in cui lo spaccio avviene alla luce del sole, anche sotto gli occhi delle telecamere installate appositamente per fare da deterrente. 

Al termine del servizio Brumotti, che è stato anche insultato da alcuni "amici" e forse "colleghi" di uno dei pusher arrestati, ha invitato i telespettatori a visitare Genova per visitare le bellezze della nostra città e assaggiare la nostra inconfondibile pasta al pesto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento