menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico, scatta il nuovo piano "anti-illegalità": controllate 160 persone in due giorni

Rimodulati i servizi delle forze dell'ordine con una nuova strategia che ha suddiviso il centro storico in tre zone vigilate a rotazione da Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Locale

Nuove strategie di controllo del territorio nel centro storico di Genova. La scorsa settimana, durante il tavolo tecnico convocato dal Questore sono stati rimodulati i servizi delle forze dell'ordine con una nuova e più incisiva strategia che lo ha suddiviso in tre zone vigilate a rotazione da Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Locale, nell'ambito di un piano anti-illegalità per i vicoli genovesi.

Tra lunedì 1 e martedì 2 giugno i Commissariati di Polizia del Centro e di Pré hanno coordinato diversi pattuglioni, composti da personale della Questura e dei Commissariati, del R.P.C Liguria e dai cinofili, finalizzati al contrasto dei reati predatori e dello spaccio di droga.

Durante l’attività sono state identificate 160 persone. In particolare, è stato arrestato un 40enne di origini marocchine in esecuzione di un ordine di carcerazione per spaccio che, condotto al carcere di Marassi, dovrà scontare una pena di tre anni e mezzo. Sono stati inoltre denunciati due giovani albanesi per lesioni aggravate in concorso durante una lite in strada.

Denunciati anche due uomini di 37 anni di origini marocchine e ghanesi entrambi presenti in maniera irregolare in Italia; un 27enne del Ghana è stato sorpreso invece in Via San Luca, in violazione di misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Genova.

Inoltre un 23enne senegalese è stato messo a disposizione dell’ufficio Immigrazione per avviare la procedura di espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

  • Cronaca

    Dopo il maltempo arriva la mareggiata, avviso di Arpal

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento