Centro storico, raffica di controlli nei negozi alimentari: sanzioni e chiusure

La polizia Locale ha sanzionato un esercizio commerciale di via Prè e uno di via Gramsci, smaltendo 20 kg di pesce surgelato per una sospensione temporanea dell’attività

Controlli della polizia Locale in centro storico per le condizioni di alcuni negozi di alimentari, con conseguenti sanzioni e in un caso sospensione dell’attività che si aggiungono a quelle scattate nelle scorse settimane.

In via Gramsci, un negozio è stato sanzionato per la mancata esposizione dei prezzi, con una multa da 1.000 euro, mentre in via Pré la squadra del nucleo Commercio è intervenuta con personale della Asl3 accertando una lunga serie di infrazioni tra cui pubblicità prezzi al pezzo anziché per unità di misura, esposizione in maniera difforme delle sostanze allergene, installazione di insegne pubblicitarie senza autorizzazione, presenza di 3 tavoli non autorizzati ed emissione di esalazioni moleste dal vano cucina.

È stata disposta l'immediata eliminazione dei cibi in fase di preparazione e di circa 20 kg di pesce surgelato, ed è stato emesso provvedimento immediato di sospensione dell'attività sino all'avvenuto ripristino delle condizioni ritenute inadeguate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento