rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Centro Storico / Via di Prè

Aumento dei controlli in centro storico, + 124,5% degli arresti da un anno all'altro

Nel periodo considerato si è registrata una flessione, rispetto ad analogo periodo del 2015, del 31,8% dei reati denunciati, l'incremento degli arresti del 124,5% e del 55,9% delle denunce in stato di libertà

I carabinieri di Genova, negli ultimi mesi, hanno rafforzato il dispositivo di controllo e prevenzione nel centro storico del capoluogo ligure e in particolare nell'area di via Prè, per rispondere alla richiesta di legalità e sicurezza della popolazione alla quale ha riservato costante azione di sensibilizzazione anche la ministro della Difesa, senatrice Roberta Pinotti.

Il Comando Generale dell'Arma dei carabinieri, nel febbraio scorso, ha inviato a Genova militari di rinforzo della compagnia d'intervento operativo del Quarto Battaglione 'Veneto', unità specializzata nel controllo capillare del territorio, e in particolare in quelle aree urbane che presentano un maggiore grado di insicurezza.

Nel corrente anno l'Arma di Genova ha così potuto significatamente incrementare la sua presenza sul territorio aumentando i servizi esterni e l'azione di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e di devianza.

Nel periodo considerato si è registrata una flessione, rispetto ad analogo periodo del 2015, del 31,8% dei reati denunciati, l'incremento degli arresti del 124,5% e del 55,9% delle denunce in stato di libertà.

La proiezione esterna delle pattuglie sarà ulteriormente incrementata d'intesa con le altre Forze di Polizia al fine di garantire una maggiore sicurezza percepita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento dei controlli in centro storico, + 124,5% degli arresti da un anno all'altro

GenovaToday è in caricamento