Centro storico, ressa per i pacchi alimentari e arriva la Locale

Decine le persone in coda in piazza della Lepre per ritirare le provviste, una folla che si è trasformata in assembramento

Persone in coda in piazza della Lepre

Lo “tsumani” provocato dal coronavirus si fa sentire anche, soprattutto, su chi prima dell’emergenza aveva già difficoltà economiche. La dimostrazione sono le lunghe file che si notano quotidianamente fuori dagli enti e dalle associazioni che si occupano di beneficenza e supporto alle fasce di popolazione più fragili e povere, con conseguenze anche sulle norme anti-contagio.

L’ennesima dimostrazione martedì mattina in piazza della Lepre, dove le tantissime persone che si sono presentate per ricevere i pacchi alimentari distribuiti dentro Palazzo Grimaldi Dinegro hanno formato una lunga coda che si è rapidamente trasformata in un assembramento.

Decine le persone, tutte vicine, riunite nella piccola piazza davanti al portone, alcune con la mascherina, altre senza. A poco sono servite le linee tracciate sul selciato per invitare a mantenere le distanze di sicurezza, e così, anche su segnalazione dei residenti, sul posto è arrivata una pattuglia della polizia Locale per disperdere i presenti e farli allontanare. 

La consegna dei pacchi alimentari, come confermato anche dalla comunità di Sant’Egidio, nelle scorse settimane è aumentata esponenzialmente, complici le difficoltà economiche di persone che, in tempi precedenti al lockdown da coronavirus, pur in difficoltà riuscivano quantomeno a barcamenarsi per racimolare qualche soldo. E proprio da Sant’Egidio era arrivato l’allarme: «La vera emergenza sociale si verificherà quando il lockdown si allenterà».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune di Genova, intanto, ha annunciato che questa settimana verrà ditrisbuita l'ultima tornata di buoni spesa in modo da esaurire la graduatoria: 18.500 le richieste arrivate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in Sopraelevata, choc per la morte di Ginevra: «Ciao angelo»

  • Meteo, preallerta per le prossime 48 ore

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Quattro detenuti a Italia's Got Talent, la Uil: «Spreco di soldi pubblici»

  • Il weekend a Genova e dintorni: Festa dello Sport, Fiera a Chiavari, Festa del Cane, ravioli e focaccette e tanto altro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento