Cronaca Centro Storico / Vico Inferiore del Roso

Centro storico, via vai sospetto nel portone: arrestato spacciatore

Gli agenti del commissariato di Pré hanno notato strani movimenti in un palazzo di vico inferiore del Roso, si sono appostati all'esterno e sono riusciti a scoprire il covo del pusher

Proseguono i controlli straordinari delle forze dell’ordine nel centro storico: nella serata di mercoledì i poliziotti del commissariato Pré, in collaborazione con le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, hanno individuato e arrestato un 21enne di origini colombiane con l’accusa di spaccio, trovando nel suo appartamento un vero e proprio laboratorio per il confezionamento della droga.

A insospettire gli agenti sono stati i movimenti registrati in un palazzo di vico inferiore del Roso, dove il giovane risiede, uno strano via vai di persone che li ha spinti ad appostarsi fuori dal portone: una volta uscito, il 21enne è stato fermato ed è stata perquisita l’abitazione, dove sono stati trovati circa 50 grammi di cocaina già confezionata in dosi, un bilancino di precisione e 840 euro in banconote di piccolo taglio. Accompagnato in questura, il giovane è risultato già noto alle forze dell’ordine per precedenti di spaccio e rapina: è stato dunque arrestato, e trasferito nel carcere di Marassi. 

Nel corso della stessa giornata, inoltre, i poliziotti hanno controllato in piazza inferiore del Roso un 24enne originario del Bangladesh trovato in possesso di tre paia di pantaloni con ancora applicata la placca anti taccheggio, un portafoglio nuovo e 3 bottigliette di profumo, merce di cui non ha saputo spiegare la provenienza. E’ stato dunque denunciato per il reato di ricettazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, via vai sospetto nel portone: arrestato spacciatore

GenovaToday è in caricamento