Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro Storico / Via San Luca

Preso lo scippatore seriale dei vicoli, tra le vittime anche una pediatra australiana

Gli agenti della Squadra Mobile hanno fermato il malvivente che nelle ultime settimane ha terrorizzato le donne nel centro storico, aggredendole e strappando loro i gioielli dal collo

Era diventato il terrore delle pensionate del centro storico, che prendeva di mira aggredendole e strappando loro le collane prima di darsi alla fuga nel dedalo dei vicoli, ma alla fine è stato bloccato: ad arrestarlo sono stati gli agenti della Squadra Mobile, che hanno identificato in un 21enne di origini algerine l’autore di almeno tre scippi messi a segno nelle ultime settimane.

Le indagini erano partite dalle denunce presentate da due anziane donne gli scorsi 27 e 28 settembre: la prima era stata sorpresa in vico della Posta Vecchia, la seconda in via Conservatori del Mare, e in entrambi i casi il 21enne si era avvicinato alla vittima, l’aveva strattonata e le aveva strappato la collanina d’oro dal collo, scappando poi con il bottino. A mettere sulle sue tracce gli agenti, coordinati dal dirigente Annino Gargano, è stato però l’ultimo colpo, messo a segno il 29 settembre ai danni di una pediatra australiana, nel capoluogo ligure per un convegno medico internazionale.

VIDEO | Lo scippatore seriale in azione: via la collana a una donna, poi la fuga

Nella serata del 29 la donna si trovava in vico Giannini, nella zona della Maddalena, quando è stata avvicinata da uno sconosciuto che l’ha aggredita e spintonata e le ha strappato le due collane che portava al collo. Immediata la denuncia, che ha rafforzato i sospetti degli investigatori sulla colpevolezza del 21enne, individuato poi in via San Luca, dove si era appena rivolto a un "compra oro" per rivendere proprio i gioielli rubati alla pediatra. Bloccato dagli agenti, è stato accompagnato in questura per le procedure di identificazione e poi trasferito nel carcere di Marassi. 

Il sospetto sempre più forte degli investigatori è che sia sempre lui l’autore di altri 3 scippi, compiuti in pochi giorni nella zona di Santa Maria di Castello: vittime, ancora una volta, pensionate sorprese da sole, aggredite e rapinate dei gioielli. Il 21enne al momento è stato fermato per duplice rapina aggravata e ricettazione aggravata, ma è molto probabile che al termine degli accertamenti le imputazioni aumenteranno. Di certo c’è che nel quartiere sono molte le donne che tirano un sospiro di sollievo, dopo giorni trascorsi a chiedersi chi avrebbe potuto diventare l’ennesima vittima, magari semplicemente per essere uscita a fare la spesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso lo scippatore seriale dei vicoli, tra le vittime anche una pediatra australiana

GenovaToday è in caricamento