menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico, si scaglia contro i carabinieri e ne morde uno: arrestato

Autore del gesto un 37enne coinvolto in una lite con un rivale, che nel vedere i militari intervenire per dividerli ha reagito con violenza

Una rissa a calci e pugni in pieno giorno, nel cuore del centro storico, degenerata al punto da mandare all’ospedale due carabinieri, uno con un morso alla gamba: è successo domenica mattina in piazza della Commenda, dove i militari sono intervenuti per separare due uomini che stavano litigando.

La coppia di contendenti, un 37enne e un 47enne di origini sudamericane, è stata notata dal personale del Nucleo Radiomobile e dai colleghi dell’Aliquota Primo Intervento durante un giro di controllo sul territorio: immediato l’intervento per riportare la calma, che ha scatenato la reazione violenta del più giovane dei due, completamente ubriaco e di corporatura robusta, che si è scagliato contro i carabinieri ferendone uno e mordendo un altro alla gamba. A fatica, i militari sono comunque riusciti a caricarlo sulla volante, dove l’uomo ha incominciato a scalciare danneggiando la portiera.

Arrestato e denunciato per violenza, resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale e per danneggiamenti, e multato per ubriachezza, il 37enne è stato poi portato all’ospedale San Martino, dove è stato medicato per le ferite riportate durante la lite con il connazionale, così come i due carabinieri feriti, dimessi con 7 giorni di prognosi ciascuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento