menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centri massaggi e case d'appuntamento, il Comune decide d'intensificare i controlli

Con una maggioranza risicata è passata in consiglio comunale una mozione, presentata dalla Lega, che prevede anche una linea telefonica dedicata alle segnalazioni dei cittadini per individuare le case di appuntamento a luci rosse

Il consiglio comunale di martedì 27 giugno ha approvato con 19 voti a favore la mozione numero 78 del 18/06/2019, che impegna 'Sindaco e Giunta perché vengano intensificati i controlli, possibilmente con scadenza trimestrale, all'interno dei centri massaggi cinesi presenti in città, nella consapevolezza che possono nessere luoghi nei quali, oltre a questioni sanitaie, viene praticato lo sfruttamento della prostituzione attraverso le dipendenti, che offrono prestazioni sessuali ai clienti del centro. E ancora, ad attivare una linea telefonica dedicata alle segnalazioni dei cittadini per individuare le case di appuntamento a luci rosse: un ulteriore aiuto anche alle donne stesse, vittime di sfruttamento sessuale'.

Il documento è stato proposto da Lorella Fontana, Maurizio Amorfini, Fabio Ariotti, Federico Bertorello, Francesca Corso, Luca Remuzzi, Maria Rosa Rossetti e Davide Rossi (Lega Salvini Premier), che hanno sottolineato come a livello nazionale, grazie all'iniziativa del ministro degli Interni Matteo Salvini, si sta inserendo al centro del dibattito politico l'apertura delle cosiddette “case chiuse”, in modo da avere un maggior controllo sul fenomeno della prostituzione dal punto di vista umano, sanitario ed economico.

Poiché spesso la prostituzione viene svolta all'interno di appartamenti sul nostro territorio comunale, nonché nei centri massaggi gestiti dai cinesi e aperti h24, i consiglieri hanno deciso di proporre la mozione, che ha suscitato un ampio dibattito.

A favore si sono espressi Lega Salvini Premier, Vince Genova, Fratelli d'Italia, Direzione Italia, FI ; 11 i contrari: Pd, Lista Crivello, Ubaldo Santi (Gruppo Misto), Chiamami Genova e 5 non votanti, tutti del Movimento 5 Stelle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento