Calci, pugni e morsi ai poliziotti per coprire l'amico dopo un'aggressione: arrestata 22enne

La giovane, ubriaca, si è scagliata contro gli agenti intervenuti in piazza Cavour dopo la segnalazione di una rissa in strada. Al loro arrivo l'aggressore non c'era più, solo la donna, che ha dato in escandescenze

I poliziotti delle volanti della questura di Genova hanno arrestato mercoledì notte una 22enne genovese per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate, denunciandola anche per oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e favoreggiamento personale.

L’arresto è scattato dopo la richiesta di intervento per quella che era stata segnalata come una rissa in piazza Cavour, in zona Caricamento. Una volta arrivati sul posto, però, i poliziotti hanno ricostruito la vicenda capendo che si era trattato in realtà di un’aggressione: stando a quanto verificato, due persone erano state aggredite senza motivo da un uomo che impugnava un guinzaglio per cani e una bottiglia di vetro. 

Con lui la 22enne genovese, rimasta in piazza Cavour mentre l’uomo è fuggito: visibilmente ubriaca, la giovane ha rifiutato di dare spiegazioni su quanto accaduto, di fornire i documenti o di indicare il nome del compagno, reagendo alle domande degli agenti prima con gli insulti e poi con pugni e calci colpendoli al viso, allo stomaco e al collo.

I poliziotti alla fine sono riusciti a farla salire sull’auto di servizio e l’hanno accompagnata in questura, dove ha nuovamente dato in escandescenze colpendo con un pugno in faccia una poliziotta, mordendo al braccio un collega, sputando e in generale insultando tutti i presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, con precedenti di polizia per reati contro la persona, il patrimonio e droga, già messa alla prova per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale, è stata quindi arrestata e in mattinata condotta in tribunale per la direttissima. I poliziotti si sono invece fatti medicare, così come le due persone aggredite in piazza Cavour dall’amico della donna: entrambe sono state dimesse con 10 giorni di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

  • Tragedia a Pedemonte, 25enne morto in un incidente stradale

  • Ponte di Genova: poche ore all'inaugurazione, con la pioggia in agguato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento