menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castelletto: auto dell'Eni incendiata, indaga la Digos

Un rogo distrugge una macchina della multinazionale petrolifera posteggiata in corso Carbonara

Rogo nella notte a Castelletto, dove ignoti hanno dato alle fiamme un'auto dell'Eni posteggiata in corso Carbonara. Al momento non è ancora arrivata alcuna rivendicazione, ma pare certo che le fiamme siano di origine dolosa. In particolare, l'attenzione degli investigatori si è concentrata sul fatto che l'auto fosse una macchina di servizio della multinazionale del petrolio.

Le fiamme hanno danneggiato anche un'auto posteggiata vicino e una campana per la raccolta della plastica: sul posto, oltre alla Digos, cui sono state affidate le indagini, è intervenuta anche la Scientifica, che ha analizzato la vettura carbonizzata in cerca di tracce di liquido infiammabile.

Un paio di settimane fa, due molotov, rivendicate dalla Federazione anarchica informale, hanno distrutto altrettanti sportello Postamat, uno in largo San Francesco da Paola e uno in corso Firenze, non distante dalla strada dove era parcheggiata l'auto dell'Eni. Il sospetto è che i due episodi possano essere collegati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento