menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio

Foto di archivio

Gatto murato vivo in un'intercapedine, salvato dai vigili del fuoco

L'animale si era intrufolato in una buca senza che gli operai che stavano lavorando alla riparazione se ne accorgessero, ed è rimasto all'interno

Si è intrufolato in una buca nella strada, ma la sua curiosità gli si è (proverbialmente) ritorta contro: brutta avventura finita bene per un gattino che martedì pomeriggio è stato di fatto murato vivo nello spazio tra la strada e il sottosuolo da alcuni operati che stavano riparando l'asfalto e non si sono accorti della sua presenza.

Terminato il lavoro, infatti, gli operai se ne sono andati lasciando il povero gatto intrappolato sotto l'asfalto. L'animale si è messo a miagolare disperato, e dopo ore in cui non si riusciva a capire da dove venissero i lamenti alcuni residenti hanno chiamato i vigili del fuoco.

I pompieri, arrivata all'altezza del civico 24, hanno capito che il gatto si trovata sotto l'asfalto e hanno pensato di aprire nuovamente la strada. Alla fine si sono però accorti di una grata, l'hanno rimossa e hanno così liberato l'animale. Spaventato, ma illeso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento