rotate-mobile
Cronaca Castelletto

Uccello raro trovato a Castelletto: un 'cuculo dal ciuffo' ferito

Lontano parente del cuculo comune, è affidato alle cure dell'Enpa "L'esemplare è ricoverato e non riesce a reggersi sulle zampe, la situazione non è rosea, ma faremo il possibile"

Un uccello raro è stato recuperato a Genova, nel quartiere di Castelletto, e affidato alle cura dell'Enpa presso il Cras (Centro di recupero animali selvatici) di Campomorone.

"L'ingresso che non ti aspetti è un uccello che in Italia è davvero una rarità - scrive Enpa Genova su Facebook -  Si tratta di questo 'cuculo dal ciuffo' (Clamator glandarius), lontano parente del cuculo 'comune' ben più conosciuto e diffuso. Un uccello dall'aspetto davvero originale, che in Italia è nidificante molto localizzato e occasionalmente svernante: è il primo esemplare mai entrato al nostro Cras. Come suo 'cugino', è un parassita di cova. Tuttavia è curiosamente specializzato a parassitare i corvidi, in particolare le gazze. E per gabbare le gazze, uccelli notoriamente furbissimi, ci vuole questo 'genio del crimine'. Aspettate però a definirlo 'cattivo soggetto': adora mangiare bruchi, soprattutto quelli di processionaria".

"L'esemplare - sottolinea Enpa Genova - è ricoverato e non riesce a reggersi sulle zampe: non sappiamo se in conseguenza di un trauma da impatto o se per ragioni ancora più gravi. Sta già seguendo le terapie che, si spera, potrebbero portarlo a reggersi di nuovo in piedi. La situazione non è rosea, ma faremo il possibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccello raro trovato a Castelletto: un 'cuculo dal ciuffo' ferito

GenovaToday è in caricamento