Allarme bocconi killer a Castelletto, si pensa alle telecamere

Dopo i numerosi ritrovamenti, e dopo che un cane ha rischiato la vita ingoiando un würstel ripieno di chiodi, si è chiesto a gran voce di installare un sistema di sorveglianza

Telecamere in piazza Sant’Anna, a Castelletto, area in cui nelle ultime settimane sono state trovate delle esche killer per i cani.

Dopo i numerosi ritrovamenti - uno è avvenuto anche in corso Carbonara - e dopo che un cane è quasi morto ed è stato operato d’urgenza ingoiando un würstel ripieno di chiodi proprio a Sant’Anna, i residenti hanno chiesto a gran voce che venga installato un sistema di sorveglianza.

La speranza è che la presenza della telecamera scoraggi la persona - o le persone - che da giorni disseminano bocconi killer ripieni di chiodi per le strade di Castelletto. I residenti, intanto, si sono organizzati per effettuare delle piccole ronde e individuare qualsiasi elemento o movimento sospetto, oltre che per individuare altri bocconi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento