Castelletto, allarme esche killer: cane salvato in extremis

I timori dei residenti, dopo settimane di allarme, si sono concretizzate: Sam ha ingoiato un würstel ripieno di chiodi ed è stato operato d'urgenza

Alla fine i timori dei residenti sono diventati realtà: un cane ha ingoiato uno dei bocconi pieni di chiodi che da qualche settimana sono state sparse in zona Sant’Anna, a Castelletto, rischiando la vita.

A confermarlo sono i veterinari di Genova Vet, che hanno mostrato una lastra in cui si notato tre chiodi nello stomaco del cane: «Sam ha rischiato grosso ma grazie ai genitori che non hanno perso tempo, si è evitato il peggio con una gastrotomia d'urgenza - hanno spiegato - Non commentiamo il gesto di lasciare dei würstel con dei chiodi dentro ma vi invitiamo a tenere la massima attenzione».

L’allarme di Genova Vet arriva dopo giorni in cui i residenti della zona hanno espresso preoccupazione per il ritrovamento di diverse esche, tutte molto simili tra loro: polpette di carne macinata o würstel ripieni di chiodi. Dell’accaduto sono già stati avvisati sia i carabinieri sia i frati della farmacia Sant’Anna, e la richiesta è quella di tenere gli occhi aperti e, se possibile, di installare una telecamera affinché funga da deterrente per chi sta abbandonando le esche killer in zone particolarmente frequentate dai cani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Neve e ghiaccio in autostrada: scattano blocchi e chiusure, la situazione traffico

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • È arrivata la neve: le foto

  • Famiglia si schianta in autostrada, altro incidente sul Fasce

Torna su
GenovaToday è in caricamento