menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castelletto, polpetta ripiena di chiodi in corso Carbonara: «Attenzione»

Il boccone letale è stato lasciato all'altezza della funicolare, a pochi metri dall'entrata dei giardini Tito Rosina: non è la prima volta che si verificano ritrovamenti di questo genere

Allarme (di nuovo) bocconi con chiodi a Castelletto.

Questa volta a segnalare, sui social, è stato un residente che ha trovato una polpetta con all’interno diversi chiodi in corso Carbonara, all’altezza della funicolare.

La polpetta è stata lasciata in un’aiuola, ha insospettito ed è stata aperta: all’interno i chiodi, che sarebbero con tutta probabilità stati letali per un cane che l’avesse mangiata. I titolari di un vicino bar hanno subito informato i vigili e perlustrato altre aiuole per individuare eventuali altri bocconi, e nel primo pomeriggio il tam tam sui social ha confermato che un'altra polpetta con chiodi, del tutto simile alla prima, è stata trovata all'altezza della funicolare Sant'Anna.

Non è la prima volta che in zona si segnalano ritrovamenti di questo genere, e nella memoria di chi abita a Castelletto è ancora vivo il ricordo del periodo in cui i bocconi avvelenati venivano abbandonati molto spesso, con conseguenze tragiche per i cani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Liguria entra in zona arancione: cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento