Cassano indagato per resistenza a pubblico ufficiale

La vicenda che vede coinvolto l'ex attaccante della Samp risale allo scorso anno: avrebbe insultato i vigili che lo stavano multando per eccesso di velocità

L'ex attaccante della Sampdoria Antonio Cassano indagato per resistenza a pubblico ufficiale in una vicenda che risale allo scorso anno. 

Cassano, alla guida della propria automobile, sarebbe stato fermato da una pattuglia della polizia municipale per eccesso di velocità nel quartiere di Nervi e, secondo l'accusa, avrebbe reagito insultando i vigili e strappando dalle mani di uno degli operatori il libretto delle multe.

Nei prossimi giorni l'ex giocatore dovrebbe ricevere il decreto di citazione a giudizio. L'avvocato di Cassano, Pietro Bogliolo, avrebbe già fatto fatto opposizione contro la multa. 

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Staglieno, operata la 45enne sopravvissuta

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

  • Paura in porto, una donna si getta dalla nave

  • Resta bloccata in un parcheggio e sfonda il cancello con l'auto

  • Blitz al circolo privato, diecimila euro di multa al presidente

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

Torna su
GenovaToday è in caricamento