menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Cocaina in cambio di sesso, lei rifiuta e lui la rapina

La polizia ha arrestato, in flagranza di reato di rapina e tentato sequestro di persona, un cittadino marocchino di 48 anni, pregiudicato

Nelle prime ore del mattino di giovedì 10 dicembre 2020 è giunta alla centrale operativa la segnalazione di un'aggressione ai danni di una donna. Immediato l'arrivo in via Filippo Casoni delle volanti del commissariato San Fruttuoso e dell'ufficio prevenzione generale, che hanno trovato la vittima in lacrime, con una vistosa ferita sulla fronte. La donna ha riferito di essere stata appena rapinata del telefono cellulare.

Sul posto viene rintracciato immediatamente anche l'aggressore che ha il telefono della donna nella tasca dei pantaloni. In un'altra tasca vengono trovati 10 euro sporchi di polvere bianca. La donna, che per sopravvivere deve prostituirsi, ha pattuito un incontro col marocchino attraverso una bacheca online. Giunta nella sua abitazione, lui le ha proposto di sniffare della cocaina, già pronta in una banconota arrotolata da 10 euro, al posto del compenso in denaro.

Dopo il rifiuto della donna, che ha capito subito che la situazione può solo degenerare e per questo ha tentato di dirigersi verso la porta d'ingresso per andarsene via, l'uomo le ha preso il cellulare di mano, iniziando a strattonarla violentemente per farla rimanere.

Finalmente uscita dalla porta, il 48enne l'ha seguita per le scale e l'ha presa per i capelli, facendole colpire la fronte e il viso contro la ringhiera e facendola cadere. Con la forza della disperazione la donna è riuscita ad arrivare in strada dove una passante ha sentito le sue urla e, capendo quanto era successo, ha chiamato la polizia.

L'uomo, cittadino marocchino di 48 anni, pregiudicato, è stato arrestato in flagranza di reato di rapina e tentato sequestro di persona e, su disposizione del magistrato, accompagnato presso il carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento