Cronaca Casella

Allarme furti in abitazione nell’entroterra, i ladri puntano alle frazioni isolate

L’ultimo episodio in una frazione di Casella: i carabinieri indagano per altri messi a segno sempre nella stessa zona

Il bersaglio sono gli appartamenti e le villette dell’entroterra, quelli nelle frazioni più isolate, lontani dai presidi delle forze dell’ordine e spesso incustoditi durante la giornata perché i proprietari vanno al lavoro. È lì che i ladri colpiscono più di frequente e più duramente, fuggendo con la certezza che di telecamere di sorveglianza, in quelle zone, ce ne sono poche.

I carabinieri stanno indagando su una serie di furti messi a segno, in particolare, in valle Scrivia: l’ultimo episodio in località Cortino, piccola frazione di Casella, un colpo messo a segno all’ora di cena da cui è scaturito l’appello dei proprietari di casa a segnalare eventuali movimenti sospetti.

La difficoltà è legata appunto all’isolamento di località dell’entroterra, e nel periodo delle feste, anche in uno caratterizzato dalla pandemia di coronavirus, i ladri approfittano di eventuali assenze dei proprietari per colpire. Alle denunce si affiancano dunque gli appelli via social, nei gruppi dedicati, a tenere gli occhi il più aperti possibile, e segnalare auto o persone sconosciute che in piccole frazioni potrebbero non passare inosservati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme furti in abitazione nell’entroterra, i ladri puntano alle frazioni isolate

GenovaToday è in caricamento