Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Casella: al lavoro per un by pass della strada franata

La Provincia di Genova sta realizzando un tracciato provvisorio, lungo 150 metri, anche per i mezzi pesanti, come by-pass del tratto in variante alla provinciale 226 demolito dalla furia dello Scrivia a Casella

Un tracciato provvisorio, lungo 150 metri, anche per i mezzi pesanti (che oltre le 7,5 tonnellate attualmente non possono attraversare la viabilità comunale, con due piccoli ponti, di Casella) come by-pass del tratto in variante alla provinciale 226 demolito dalla furia dello Scrivia nell’alluvione del 9 e 10 ottobre scorsi.

Lo sta realizzando la Provincia di Genova a monte del tratto di variante, un centinaio di metri, devastato dalla piena del torrente e «sarà pronto tra venerdì e sabato prossimi – dice il commissario Piero Fossati – perché i lavori per fondare la carreggiata stanno procedendo velocemente, come il recupero di ghiaia e pietre dall’alveo per consolidare il nuovo tratto prima dell’asfaltatura, in modo da poterlo aprire entro il fine settimana. È un'opera provvisoria per ridurre i disagi, mentre i nostri tecnici stanno valutando le soluzioni strutturali e i costi necessari per consolidare e ripristinare definitivamente la variante di Casella alla provinciale 226».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casella: al lavoro per un by pass della strada franata

GenovaToday è in caricamento