Tenta di vendere su internet il motore della barca, ci rimette oltre quattromila euro

Vittima un anziano di Casarza Ligure. A finire nei guai è stata una 23enne, residente a Varese

Una 23enne, gravata da precedenti di polizia, residente a Varese, che aveva messo in atto una truffa ai danni di un anziano di Casarza Ligure, stata denunciata dai carabinieri per il reato di truffa.

L'uomo aveva messo in vendita un motore marino su un sito internet ed è stato contattato dalla donna. La giovane, con artifizi e raggiri, ha indotto il venditore a effettuare un'operazione presso uno sportello automatico e lo stesso, credendo che tale procedura fosse finalizzata all'accredito in proprio favore dell'importo pattuito, ha effettuato sulla Postepay dell'indagata un accredito complessivo di 4.100 euro.

Solo dopo, capendo di essere stato vittima di una truffa, l'anziano ha sporto denuncia ai carabinieri del comando stazione di Sestri Levante, che, grazie a una serie di riscontri investigativi, sono riusciti a risalire alla responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • È arrivata la neve: le foto

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento