menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Naso fratturato con una 'cascata' e ragazza picchiata dal fidanzato nel Tigullio

Uno studente minorenne di Lavagna e un 23enne di Nizza Monferrato sono stati denunciati entrambi dai carabinieri per lesioni: il primo per aver aggredito un rivale in amore e il maggiore per avere aggredito la fidanzata

L'altro ieri, al termine di attività investigativa, scaturita da una querela sporta da 20enne di Casarza Ligure, i militari della locale compagnia carabinieri hanno denunciato per lesioni un minorenne, studente di Lavagna, responsabile dell'aggressione subita dal quelerante.

Il sedicenne ha fratturato con un casco da moto il naso del rivale, reo di aver fatto un apprezzamento alla sua fidanzata. Dopo l'aggressione, il minorenne si è dato alla fuga, ma è stato rintracciato grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza.

Sempre nel Tigullio, nei giorni scorsi l'Arma di Casarza Ligure, a seguito di indagini scaturite da querela sporta da una 23enne, cittadina russa, residente a Budrio (Bo), ha denunciato per lesioni personali un 23enne di Nizza Monferrato (At), poiché nella notte del 5 giugno in località Sant’Anna, per futili motivi riconducibili a questioni sentimentali, ha picchiato la ragazza, procurandole lesioni personali giudicate guaribili in sette giorni dai medici dell'ospedale di Lavagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento