Spacciano eroina, coppia in manette a Casarza

Un 31enne del posto con pregiudizi di polizia e la complice, una 26enne originaria di Como ma domiciliata a Casarza, sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di spaccio di droga

Nel primo pomeriggio di ieri in piazza Mazzini a Casarza Ligure, una coppia ha ceduto alcune dosi di eroina per totale di 4 grammi circa a un giovane. Il trio è stato bloccato dai carabinieri dell'aliquota Operativa della compagnia di Sestri Levante e dai colleghi della locale stazione.

Il compratore, un 33enne abitante a Moneglia, sarà segnalato alla prefettura come assuntore di droghe. Gli spacciatori sono stati identificati in un 31enne del posto con pregiudizi di polizia e la complice in una 26enne originaria di Como ma domiciliata a Casarza.

Sottoposti a perquisizione personale e domiciliare, i due sono stati trovati in possesso di altre due dosi della stessa sostanza, materiale per il taglio e il confezionamento e la somma di 1.200 euro provento dell'illecita attività, sequestrati insieme alla droga.

La 26enne e il 33enne sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

Torna su
GenovaToday è in caricamento