rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Casarza Ligure

Attentato a un ispettore di polizia, due arresti

Gli agenti della squadra mobile di Genova hanno arrestato due uomini ritenuti i responsabili dell'esplosione dell'auto di proprietà di un ispettore di polizia avvenuta il 1 novembre 2011 a Casarza. In manette Alessandreo Grondona e Andrea Berardi

Chiavari - Gli agenti della III sezione della squadra mobile di Genova hanno arrestato due uomini ritenuti i responsabili dell’esplosione dell’auto di proprietà di un ispettore di polizia avvenuta il 1 novembre 2011 a Casarza.

A finire in manette sono stati Alessandro Grondona di Rapallo, 36 anni, esercente l’attività di “fuochino” nel levante genovese, con precedenti di polizia per i reati di detenzione e commercio di sostanze esplosive, e Andrea Berardi di Sestri Levante, 53 anni, con precedenti di polizia inerenti reati in materia di stupefacenti.

I due sono ritenuti, rispettivamente, il fornitore dell’esplosivo e l’esecutore materiale dell’attentato. Gli arrestati, che dovranno rispondere del reato di detenzione e porto di sostanze esplosive distraendole dalla prevista destinazione e destinandole alla commissione di attentati, sono stati trasferiti nel carcere di Chiavari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato a un ispettore di polizia, due arresti

GenovaToday è in caricamento