Vernice rossa contro sede CasaPound, svastica a Castelletto

Il primo episodio, in via Montevideo, è stato rivendicato dagli antifascisti via Facebook. Il simbolo nazista è stato invece tracciato con la vernice sulla scalinata di San Nicola

Vandali in azione per le strade del capoluogo ligure. Nei giorni scorsi vernice rossa è stata spruzzata contro l'ingresso della sede genovese del gruppo di estrema destra CasaPound, in via Montevideo, mentre una svastica è stata tracciata, sempre con la vernice rossa, sulla scalinata che da San Nicola porta in via Marco Polo, a Castelletto.

Nel primo caso è già arrivata la rivendicazione da parte degli antifascisti: «Siamo ostinati. Siamo tenaci, siamo uniti. Forti nelle nostre convinzioni e nelle nostre idee. I fascisti non avranno mai tregua nella nostra città. Non ci fermeremo mai - si legge sulla pagina Facebook di Genova Antifascista -
I rigurgiti nazionalpopulisti stanno attraversando tutta l'Europa, forieri di politiche razziste e classiste, portatori di morte come la recente cronaca da Danzica. Perché gli infami agiscono sempre con le lame e alle spalle. Non abbassiamo la testa, non abbassiamo la guardia, svegliamoci dall'incubo, reagiamo».

Il riferimento è all'uccisione del sindaco di Danzica, Pawel Adamowicz, assassinato domenica sera sul palco di un evento di beneficenza. Lo scorso ottobre si era verificato un episodio del tutto simile, su cui aveva aperto un'indagine la Digos. Per quanto riguarda invece la svastica, il simbolo è stato tracciato insieme con altre scritte in lingua straniera, alcune anche davanti al portone del civico 10 corredate in questo caso da un cuore: l'ipotesi è che si sia trattato della bravata di un ragazzino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

Torna su
GenovaToday è in caricamento